Benefici della Biodanza

L’azione di Biodanza sull’organismo umano si basa su fondamenti biologici e fisiologici.

Gli esercizi e le danze che compongono il Sistema Biodanza si sviluppano durante le sessioni in una sequenza che va a stimolare il sistema di autoregolazione dell’organismo a livello fisiologico.

Foto-maniQuesti esercizi, come ha dimostrato la ricerca scientifica sulle risposte neurovegetative, hanno un’azione regolatrice a livello viscerale che attivano il sistema simpatico o parasimpatico.

Le vivencias, infatti, inducono dei cambiamenti nella funzione viscerale, nella percezione e nelle forme di comunicazione umana, ma anche nella funzione cognitiva, la coscienza e il pensiero simbolico, che nel Sistema Biodanza non hanno priorità assoluta.

L’essere umano sperimenta migliaia di “vivencias” differenti nel corso della sua esistenza e in tutti i domini. Per esempio, quando saltiamo stimolati da una musica gioiosa, possiamo sentire una vivencia di vitalità, o quando ci mettiamo in movimento lentamente su una musica dolce possiamo essere pervasi da una vivencia di tenerezza o di serenità.

Una vivencia positiva, integrante, come quelle indotte in Biodanza, produce effetti profondi ed armonizzanti su tutto l’organismo riconducendolo progressivamente verso un rinnovamento di ben-essere psicofisico.

Perché Biodanza?

Tante ragioni speciali per iniziare a praticare Biodanza. Alla radice del disagio di vivere troviamo un forte squilibrio: diamo eccessivo spazio alle funzioni intellettive, razionali a scapito delle funzioni emotive, bloccando il contatto con i nostri istinti naturali e con ogni emozione che nasce da dentro, facendoci allontanare progressivamente sempre di più dalla vita.
La Biodanza ci aiuta, attraverso l'incontro e l'ascolto dell'altro, il contatto con il nostro sentire più sano, a riconoscerci e a ricollegarci con la forza originaria della vita per “rifiorire alla vita”.

  • perché sviluppa la capacità di essere sé stessi, di ritrovare i propri ritmi naturali e vivere con intensità e totalità ogni esperienza della vita;
  • perché libera la creatività esistenziale al di fuori dei modelli e dei condizionamenti culturali ed ambientali;
  • perché facilita la liberazione dei potenziali affettivi e la capacità di trovare nuove motivazioni esistenziali;
  • perché promuove una nuova sensibilità verso la vita attraverso la scoperta dei suoi aspetti più intimi e meravigliosi;